wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Regioni

Descrizioni dettagliate di tutte le denominazioni d'Europa con vitigni, tradizioni e disciplinari di produzione.

Descrizione di Castilla y León

Una delle 17 regioni autonome della Spagna o paesaggio storico (anche Vecchia Castiglia, spagnola Castilla y León) con circa 66.000 km² nel nord della penisola iberica, che è anche chiamata la "terra dei castelli". Questa era una volta la regione di confine tra il mondo cristiano e quello moresco, motivo per cui molte fortezze di confine furono costruite qui. È considerato il cuore della Spagna moderna. Nel 1492, i Mori furono espulsi e invece di Burgos, Valladolid divenne la capitale. Rimase così fino all'anno 1561, poi il re Philipp II. (1527-1598) scelse Madrid nella Nuova Castiglia come nuova capitale. Nel XVI secolo, estremamente movimentato, la viticoltura fiorì per le necessità della corte reale e delle province conquistate nel Nuovo Mondo. Oggi si produce principalmente vino rosso, i vitigni predominanti sono il rosso Mencía, Garnacha Tinta e Tinto del País (Tempranillo) e il bianco Verdejo, Viura (Macabeo) e Palomino. Le aree classificate come DO nella regione sono Arlanza, Arribes (precedentemente VdT Arribes del Duero), Bierzo, Cebreros, Cigales, Ribera del Duero, Rueda, Tierra de León, Tierra del Vino de Zamora, Toro e Valles de Benavente.

Kastilien-León - zahlreiche Burgen, Schlösser und Festungen

In questa sezione trovi
attualmente 149,823 Vini e 23,352 produttori, di cui 2,184 produttori classificati.
Sistema di valutazione Fonti d'acquisto Campioni per la degustazione

Eventi nelle tue vicinanze