wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Regioni

Descrizioni dettagliate di tutte le denominazioni d'Europa con vitigni, tradizioni e disciplinari di produzione.

Mittelburgenland

Descrizione di Mittelburgenland

Una delle sei regioni vinicole specifiche della provincia austriaca o regione vinicola generica del Burgenland. Nel 2016 è stata effettuata una riorganizzazione con alcune modifiche ai nomi e ai confini delle aree. Tuttavia, il Mittelburgenland non è stato interessato da questa operazione; il nome e i confini sono rimasti invariati.

Mittelburgenland (Blaufränkischland) - Neckenmarkt mit Ried Grunderitsch

La storia

Già i Celti e i Romani coltivavano qui la vite. Secondo la leggenda, anche l'imperatore franco Carlo Magno (742-814) visitò questa regione. I monaci cistercensi provenienti dalla Borgogna portarono con sé, nel Medioevo, i vitigni Blaufränkisch e Pinot Gris (Pinot grigio) e ne praticarono la viticoltura.

Clima e terreni

Le tre catene di colline Ödenburger Gebirge a nord, Bucklige Welt a ovest e Günser Bergland a sud proteggono dai venti freddi. Le influenze climatiche calde e pannoniche arrivano da est e il vicino lago di Neusiedl, come tutti i corpi idrici, ha un effetto regolatore del clima. I tipi di terreno predominanti sono formazioni di sabbia, terriccio e talvolta ghiaia con una buona ritenzione idrica. Uno studio varietale condotto presso l'Ufficio federale della viticoltura di Eisenstadt ha stabilito che l'origine del Mittelburgenland può essere determinata analiticamente. Ciò è possibile sulla base dei costituenti del vino, in particolare dei minerali e degli aromi. Colpisce l'altissimo contenuto di resveratrolo, composto fenolico benefico per la salute.

Comunità vinicole e vigneti

La regione collinare e boscosa copre l'intera parte centrale della provincia, tra la Bassa Austria a ovest e l'Ungheria a est. Tra i comuni vinicoli più noti vi sono Deutschkreutz, Frankenau, Kroatisch Geresdorf, Kleinwarasdorf, Horitschon, Lackenbach, Lutzmannsburg, Neckenmarkt, Nikitsch, Ritzing, Unterfrauenhaid e Unterpetersdorf. I vigneti più noti sono Dürrau, Gfanger, Hochäcker, Hochberg, Kart e Kirchholz.

Mittelburgenland - topographische Karte

Indice delle varietà d'uva

Nel 2022, i vigneti coprivano 2.035 ettari di vigneto. Rispetto al 2017, con 2.104 ettari, si è registrata una riduzione di 69 ettari (3,3%). La percentuale di varietà di vino rosso è del 92%, quella di varietà di vino bianco dell'8%. Il Burgenland centrale è la regione vinicola rossa dell'Austria. Il Blaufränkisch domina con oltre la metà, motivo per cui è noto anche come "Blaufränkischland". Seguono le varietà Zweigelt, Merlot, Grüner Veltliner e Cabernet Sauvignon:

Vitigno
Austriaco
nome principale

in Austria
sinonimi autorizzati

colore

HA
2022

%
2022

HA
2017

%
2017

Blaufränkisch - rosso 1.046 51,4 1.151 54,7
Zweigelt Blauer Zweigelt, Rotburger rosso 497 24,4 461 21,9
Merlot - rosso 127 6,3 122 5,8
Grüner Veltliner Bianco bianco 71,4 3,5 87 4,1
Cabernet Sauvignon - rosso 78,2 3,8 82 3,9
Syrah Shiraz rosso 37,5 1,8 38 1,8
Roesler - rosso 24,3 1,2 20,6 1,0
Chardonnay Morillon - non utilizzato in Bgld bianco 24,2 1,2 15,7 0,7
San Lorenzo . rosso 21,6 1,1 22,8 1,1
Welschriesling - bianco 18 0,9 20,6 1,0
Borgogna blu Pinot nero, Pinot nero rosso 17,7 0,9 22,2 1,1
Cabernet Franc - rosso 13,1 0,6 9,4 0,4
Sauvignon Blanc Moscato Sylvaner bianco 7,8 0,4 7,6 0,4
Blu Borgogna - rosso 6,5 0,3 10,3 0,5
Pinot bianco Pinot bianco, Klevner bianco 5,8 0,3 6,4 0,3
Moscato M. giallo, M. rosso / Moscato bianco bianco 5,6 0,3 2,3 0,1
Müller-Thurgau Rivaner bianco 3,8 0,2 5,6 0,3
Moscato Ottonel - bianco 3,1 0,1 2,5 0,1
Souvignier Gris - bianco 3 0,1 - -
Riesling bianco Riesling, Riesling del Reno bianco 2,5 0,1 2,8 0,1
Rathay - rosso 2,2 0,1 2,1
Pelliccia - bianco 1,9 0,1 - --
Moscato d'oro - bianco 1,3 0,1 -
Scheurebe Piantina 88 bianco 0,9 - 1,4 0,1
Traminer Gewürztraminer, Roter T., Gelber T. bianco 0,8 - 0,5 -
Borgogna grigio Pinot grigio, Ruländer bianco 0,8 - 0,6 -
Muscaris bianco 0,7 - - -
Oroburghese - bianco 0,6 - 0,9 -
Moscato in fiore - bianco 0,5 - - -
Rosa moscato - bianco 0,4 - - -
Frühroter Veltliner - bianco 0,3 - - -
Bouvier - bianco 0,2 - 0,4 -
Blauer Portugieser - rosso 0,1 - 0,9 -
Rotgipfler - bianco 0,1 - 0,1 -
Neuburger - bianco - - 0,3 -
Roter Veltliner - bianco - - 0,2 -
varietà rimanenti - bianco/rosso 12 0,6 8 0,4

VARIETÀ BIANCHE

163

8

161

8

VARIETÀ ROSSE

1.872

92

1.944

92

TOTALE

2.035

2.104

Sistema DAC

A partire dall'annata 2007 è stato introdotto il livello di qualità controllata Mittelburgenland DAC. Tutti gli altri vini di qualità devono essere commercializzati con la denominazione di origine Burgenland, mentre i vini regionali devono essere commercializzati con la denominazione della regione viticola Weinland Österreich:

I vini devono essere stati prodotti con il vitigno di qualità Blaufränkisch. Non è consentita l'indicazione del sito Großlage; possono essere indicati solo un comune e, nella seconda categoria, un vigneto come unità geografiche più piccole. Il contenuto di acido malico non può superare 0,5 g/litro e il contenuto di zucchero residuo non può superare 2,5 g/litro. Il vino rosso è disponibile in tre diverse categorie:

Classico: il gusto deve essere tipico della varietà, fruttato e speziato; l'aroma deve essere tipico della varietà; il colore deve essere rosso tenue e forte. Il vino deve essere maturato in grandi botti di rovere tradizionali (senza o appena percettibile tono di legno) o in vasche di acciaio inox. La gradazione alcolica deve essere di almeno 12,5 o 13% vol. I vini non possono essere commercializzati prima del 1° marzo dell'anno successivo alla vendemmia.

Vigneto (sito): Il sapore deve essere tipico della varietà, fruttato, speziato e corposo. L'invecchiamento deve avvenire in grandi botti di rovere tradizionali o in barrique usate (senza tonalità di legno chiaro). La gradazione alcolica deve essere di almeno 13 o 13,5% vol. I vini non possono essere commercializzati prima del 1° settembre dell'anno successivo alla vendemmia.

Riserva: il sapore deve essere tipico della varietà, fruttato, speziato e corposo. L'invecchiamento deve avvenire in grandi botti di rovere tradizionali o in barrique (con un tono di legno evidente e dominante). La gradazione alcolica deve essere di almeno 13% vol. I vini non devono essere commercializzati prima del 1° gennaio dell'anno successivo alla vendemmia.

I produttori

I produttori più noti della regione vinicola del Mittelburgnland sono Arachon T.FX.T, Bauer-Pöltl, Bayer Heribert, Draxler Andreas, Fuchs Christian, Gager Josef, Gesellmann Albert, Grenzlandhof Reumann, Heinrich Johann, Hofstädter Johann, Hundsdorfer Anton, Iby Anton, Iby-Lehrner, Igler Hans, Igler Josef, Kerschbaum Maria, Kerschbaum Paul, K+K Kirnbauer, Kovacs Matthias, Lang Stefan, Lehrner Paul, Moritz Alfred, Pfneisl, Prickler Herbert, Reumann Josef, Strehn Monika, Szemes, Tesch Josef, Vereinte Winzer Blaufränkischland, Weber Rudolf, Weber Thomas, Wellanschitz, Weninger Franz, Wieder Juliana, Winzerkeller Neckenmarkt e Wohlmuth Gerhard. Una nota associazione di viticoltori è Eichenwald Weine.

Immagini: © ÖWM - Marcus Wiesner

In questa sezione trovi
attualmente 164,959 Vini e 24,973 produttori, di cui 3,074 produttori classificati.
Sistema di valutazione Find+Buy Campioni per la degustazione Palinsesto editoriale

Eventi nelle tue vicinanze