wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Regioni

Descrizioni dettagliate di tutte le denominazioni d'Europa con vitigni, tradizioni e disciplinari di produzione.

Bergland Austria

Descrizione di Bergland Austria

I vigneti di questa provincia austriaca appartengono (insieme all'Alta Austria, Salisburgo, Tirolo e Vorarlberg) alla più piccola regione viticola, il Bergland. Questa denominazione si applica ai vini di campagna, mentre i vini di qualità possono essere commercializzati con la denominazione "Weinbaugebiet Kärnten". La prima menzione documentaria della viticoltura in Carinzia risale all'822. Si sviluppò intorno ai monasteri ecclesiastici di Millstatt, Ossiach, Gurk, St. Georgen am Längsee, Viktring, Griffen, St. Paul e intorno alle sedi vescovili di St. Andrä e Wolfsberg. Ha raggiunto la sua massima estensione nel XVI secolo con diverse centinaia di ettari. A causa dello sviluppo della birra come bevanda popolare, dei disordini bellici, delle tasse elevate, della fillossera e della muffa, il vigneto decadde.

Kärnten - Seewiese am Wörthersee

All'inizio degli anni '90 è stato fatto un nuovo inizio per la viticoltura in Carinzia. L'associazione "Vinum Carinthiae", fondata nel 1993, ha lo scopo di reintrodurre e diffondere la viticoltura in Carinzia su più larga scala come elemento paesaggistico per arricchire il paesaggio culturale. Nel 2003 è stata fondata l'Associazione dei viticoltori della Carinzia. Le analisi del suolo hanno dimostrato che la viticoltura di qualità è possibile in tutta la Carinzia. I centri della viticoltura carinziana sono nel distretto di St. Veit con il lago Längsee e intorno al castello di Hochosterwitz, nella valle del Lavant, nella zona di Feldkirchen e intorno alla città di Klagenfurt, come il Seewiese sul lago Wörthersee.

Come parte di un progetto UE iniziato nel 2005, la stazione sperimentale di frutticoltura di St. Andrä im Lavanttal ha determinato scientificamente quali vitigni sono adatti alla Carinzia. Nel 2018, i vigneti hanno coperto 170 ettari, il che significa un aumento di cinque volte in 15 anni. Sono piantati prevalentemente con le varietà di vino bianco Chardonnay, Sauvignon Blanc, Pinot Bianco, Traminer e Riesling, il resto con le varietà di vino rosso Zweigelt e Pinot Nero. Ci sono circa 90 cantine. Tra questi ci sono Gartner (St. Andrä), Holzfeind (Kötschach-Mauthen), Janko (St. Paul), Kegley (Karnburg), Prochazka (Feldkirchen), Pulsinger (Wolfsberg), Serschen (Klagenfurt) e Unterkofler (Klagenfurt).

Immagine: © ÖWM - Associazione dei viticoltori della Carinzia

Leggi di più
In questa sezione trovi
attualmente 148,982 Vini e 23,338 produttori, di cui 2,237 produttori classificati.
Sistema di valutazione Fonti d'acquisto Campioni per la degustazione

Eventi nelle tue vicinanze