wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Regioni

Descrizioni dettagliate di tutte le denominazioni d'Europa con vitigni, tradizioni e disciplinari di produzione.

Spiacente, nessuna mappa regionale disponibile per Hermitage AOC
Hermitage AOC

Descrizione di Hermitage AOC

Una zona nella sezione settentrionale del Rodano classificata come cru (denominazione superiore), che prende il nome dall'omonima montagna. In alcuni casi, le etichette includono anche le denominazioni Ermitage, l'Ermitage o l'Hermitage. Si trova nella parte meridionale della sezione sulla riva sinistra del Rodano. La zona di Crozes-Hermitage confina a nord. Si pensa che il vino sia stato coltivato qui dai Fenici già nel 400 a.C. Lo storico greco Strabone (63 a.C.-28 d.C.) riferì che le rive del Rodano erano coperte di viti e forse intendeva questa zona. Il nome Hermitage deriva dalla dimora eremitica del crociato Henri Gaspard de Sterimberg, che si ritirò sulla collina di Tain dall'anno 1224 e fondò un eremo (Ermitage) per dedicarsi alla preghiera e alla viticoltura.

Hermitage - Flusslauf der Rhône mit dem Weinberg Hermitage

I vigneti esposti a sud coprono circa 140 ettari nei tre comuni di Crozes-Hermitage, Larnage e Tain-l'Hermitage nel dipartimento della Drôme. Nonostante le sue piccole dimensioni, la zona è molto varia. Nella parte più alta, quella occidentale, il suolo è costituito da granito e argilla fine. La parte orientale, più grande, del pendio è costituita da ghiaioni di sabbia e calcare nel mezzo. E le parti più alte sono coperte di loess. Alcune zone particolarmente ripide sono protette dallo scivolamento da muri di calcare. Sono tra i vigneti più ripidi d'Europa. Il clima è un misto di influenza continentale e mediterranea con precipitazioni sufficienti rispetto alle zone di Côte Rôtie e Cornas. A causa dei diversi tipi di suolo, l'area è stata divisa in circa 20 siti. I vini sono per lo più assemblati da diversi vigneti, ma vengono commercializzati anche vini di singoli vigneti con informazioni sull'etichetta. I più noti sono Les Bessards, che è considerato il miglior sito ripido, così come Les Greffieux, L'Hermite, Le Méal, Les Murets e Rocoule.

Hermitage - La Chapelle mit Kapelle aus dem 17. Jhdt

Il vino rosso è uno dei grandi vini francesi. Il leggendario "La Chapelle" annata 1961 di Jaboulet-Aîné è uno dei vini più costosi del mondo (cuvé ogni anno da siti diversi). Un Hermitage era uno dei vini preferiti dello scrittore Alexandre Dumas (1802-1879). Il vino rosso rubino ed estremamente longevo sviluppa la sua maturità potabile solo dopo un lungo invecchiamento in bottiglia di almeno cinque-dieci anni. È fatto principalmente con la varietà Syrah (qui anche Hermitage) e un massimo del 15% di varietà di vino bianco Marsanne e Roussanne. Il vino bianco, anche nella versione Hermitage Vin de paille (vino di paglia) da uve appassite, è composto da Marsanne e/o Roussanne. La resa massima consentita è di 40 hl/ha. I produttori noti sono Albert Belle, La Cave de Tain (cooperativa di viticoltori), Chapoutier, Jean-Louis Chave, Domaine du Colombier, Bernard Faurie, Delas Frères, Philippe Desmeure, Faurie, Guigal, Jaboulet-Aîné, Domaine des Martinelles, Père et Fils, Domaine des Remizières, Marc Sorrel e Tardieu-Laurent.

Hermitage: probabilmente da PRA, CC BY 2.5, Link
La Chapelle: Egon Mark - www.diplomsommelier.at

In questa sezione trovi
attualmente 159,113 Vini e 24,648 produttori, di cui 2,782 produttori classificati.
Sistema di valutazione Find+Buy Campioni per la degustazione Palinsesto editoriale

Eventi nelle tue vicinanze