wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Regioni

Descrizioni dettagliate di tutte le denominazioni d'Europa con vitigni, tradizioni e disciplinari di produzione.

Descrizione di Douro

La regione vinicola portoghese prende il nome dal fiume lungo circa 900 km sui cui pendii molto ripidi con estrema inclinazione si trovano i vigneti. Il fiume nasce nella provincia spagnola di Soria (Castiglia-León), scorre attraverso il nord della Spagna come "Duero" e poi attraverso il nord del Portogallo come "Douro", fino a sfociare finalmente nell'Oceano Atlantico vicino alla città di Porto. Il fiume forma il confine portoghese-spagnolo per oltre 100 km. Per più di 100 km, il fiume forma la frontiera portoghese-spagnola; dopo di che, la regione del vino di porto si estende altrettanto a lungo in Portogallo. Il Douro ha scavato una profonda valle nelle montagne di ardesia e granito sulle cui pendici cresce il vino Porto. Già nel 1756, sotto il primo ministro Marquês de Pombal (1699-1782), per proteggere l'autenticità del vino di Porto, il Douro fu definito per la prima volta nei suoi confini come una delle più antiche regioni vinicole protette al mondo e successivamente classificato come zona DOC. Tuttavia, il "Vinho do Porto" o "Porto" non prende il nome dalla regione di origine del Douro, ma dalla città portuale da cui viene spedito. Per più di due secoli, questo si applicava esclusivamente al vino di porto. Fu solo nel 1979 che questo fu esteso ai vini non fortificati. Il successo del famoso vino rosso "Barca Velha" della cantina Ferreira, ma più tardi anche il "Redomo" di Niepoort e la "Grande Escolha" di Quinta do Côtto hanno contribuito a questo.

Portwein - Karte und Weinberge

Come tutte le acque, il fiume ha un effetto molto positivo sulla viticoltura o crea le condizioni per essa formando i pendii delle valli. È in realtà una doppia denominazione, dove "Douro = vino normale" e "Porto e Douro = vino di porto". Nel 2001, la regione classica del vino porto del Douro (Alto Douro) è stata dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Della superficie totale di quasi 40.000 ettari, 33.000 ettari sono classificati per il vino porto (terreni di ardesia) e 7.000 ettari per il vino normale (terreni di granito). Tuttavia, a seconda della qualità dell'annata, circa la metà viene anche trattata dalle zone vinicole portuali come vini normali. I circa 40 vitigni autorizzati sono praticamente gli stessi del vino di porto. I raccomandati devono costituire almeno il 60%. I vini di varietà non approvate sono commercializzati come vini di campagna (Vinho Regional) con il nome Duriense. Molte cantine producono sia porto che vini normali. Vedi un elenco di produttori noti sotto la voce Port Wine.

Douro - Symington

Mappa: di Rei-artur - Opera propria, CC BY 2.5, Link
Valle del Douro sopra: Di Bruno Rodrigues, CC BY-SA 3.0, Link
Valle del Douro sotto: Symington

In questa sezione trovi
attualmente 156,816 Vini e 24,467 produttori, di cui 2,582 produttori classificati.
Sistema di valutazione Find+Buy Campioni per la degustazione Palinsesto editoriale

Eventi nelle tue vicinanze