wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Spiacente, nessuna mappa regionale disponibile per D.O. Rías Baixas
D.O. Rías Baixas

Descrizione di D.O. Rías Baixas

Area DO (span.Rías Bajas) nella provincia di Pontevedra, nel sud-ovest della regione della Galizia(Spagna), sulla costa atlantica al confine con il Portogallo. Il nome significa "baie basse" e si riferisce a quattro strette baie marine che si spingono in profondità nella terra, formate dalle valli allagate dei fiumi Ría de Muros y Noia, Ría de Arousa, Ría de Pontevedra e Ría de Vigo. Ci sono cinque sottozone, tutte dominate dal bianco Albariño (Alvarinho), che occupa il 95% dei vigneti:

  • Condado do Tea (Contea del Tè): dal nome del Tè (affluente del Miño), questa zona montuosa è la seconda per estensione, con circa 550 ettari su terreni di granito e ardesia. Si trova vicino al confine con il Portogallo, nella città di Ponteareas.
  • O Rosal: Questa zona si trova vicino alla costa, a sud della città di Vigo. I vigneti terrazzati si estendono per oltre 300 ettari su terreni granitici e alluvionali lungo il fiume Miño.
  • Ribeira do Ulla: l'area si estende per circa 50 ettari su terreni prevalentemente alluvionali. Si trova a sud del famoso luogo di pellegrinaggio e meta del Cammino di Santiago, Santiago de Compostela. Qui crescono soprattutto vini rossi.
  • Soutomaior: la zona più piccola, con 20 ettari di terreno sabbioso su roccia granitica, si trova sul fiume Verdugo, vicino a Pontevedra. Qui si coltiva solo Albariño.
  • Val do Salnés: la zona più estesa, con 1.500 ettari su terreni granitici, rocciosi e alluvionali, è considerata l'origine dell'uva Albariño. Si trova sul corso inferiore del fiume Umia, vicino alla costa a nord di Pontevedra. È la zona più fredda e umida.

Rías Baixas - Karte und Condado do Tea Weinberge

A causa dei venti atlantici, si registrano precipitazioni fino a 1.300 millimetri all'anno (tre volte superiori a quelle della Rioja). Il clima umido e fresco favorisce lo sviluppo di malattie fungine. I vigneti coprono un totale di circa 2.500 ettari. Si producono soprattutto vini bianchi freschi, frizzanti e secchi, tra i migliori della Spagna. Tra l'altro, già nel XVI secolo venivano esportati in tutta Europa. Sono per lo più sottoposti a fermentazione malolattica. I vini bianchi devono contenere almeno il 70% di Albariño (Alvarinho) e un massimo del 30% di Caíño Blanco, Loureira (Loureiro), Torrontés (Fernão Pires) o Treixadura (Trajadura). I vini rossi sono ottenuti da Brancellao (Alvarelhão), Caíño Tinto (Borraçal), Espadeiro (Camaraou Noir), Loureira Tinta od. Sousón (Vinhão) e Mencía.

Tra i produttori più noti della zona DO si annoverano Adegas Castrobrey, Adegas Galegas, Adegas Tollodouro, Adegas Valmiñor, Agnusdei, Agro de Bazán, Albariño Santiago Roma, As Laxas, Benito Santos, Couto, Castro Martín, Comercial Oula, Coto de Xiabre, Fillaboa, Lagar de Besada, Lagar de Fornelos, Lusco Do Miño, Martínez Serantes, Pablo Padín, Palacio de Fefiñanes, Pazo de Barrantes, Pazo Pondal, Pazo San Mauro, Pazo de Señorans, Terras Gauda e Valdamor.

Immagine a sinistra: Rías Baixas
Immagine a destra: Ruta do Viño Rías Baixas

In questa sezione trovi
attualmente 166,644 Vini e 25,078 produttori, di cui 3,233 produttori classificati.
Sistema di valutazione find+buy Campioni per la degustazione Palinsesto editoriale

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER