wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Château Figeac

Francia Bordeaux

Azienda vinicola Vini
Crea un nuovo bookmark per i vini di Château Figeac. I vini attualmente degustati appariranno quindi sulla tua home page delle recensioni vini.

Dove posso comprare vini di Château Figeac?

Find+Buy
Anno dopo anno, i vini di queste aziende sono tra i migliori in assoluto nel loro genere e sono quasi fuori concorrenza - e questo indipendentemente dalle annate. Tuttavia, anche i vini di base sono quasi sempre eccellenti. Non ci sono praticamente debolezze e difficilmente si trovano dei vini mediocri.
La tenuta si trova all'estremo nord-ovest della zona di Saint-Émilion, al confine con Pomerol. Le sue origini risalgono all'epoca romana, quando qui si trovava una tenuta chiamata "Figeacus". La tenut...

Vini degustati 4 Vini Mostra tutti

 
Find+Buy
0.75 l
1994 Saint-Émilion Grand Cru Classé AOC Premier Grand Cru Classé B
Descrizione: Aroma deciso, piuttosto aspro, tabacco e leggermente nocciolato di bacche nere mature con sfumature...
0.75 l
2013 Saint-Émilion Grand Cru Classé AOC Premier Grand Cru Classé B
Descrizione: Profumo deciso e abbastanza profondo, ancora piuttosto giovane, di bacche scure mature e pomodori se...
0.75 l
2003 Saint-Émilion Grand Cru Classé AOC Premier Grand Cru Classé B
Descrizione: Aroma deciso e profondo, un po' caldo di bacche nere e rosse molto mature con aromi di tabacco e leg...
 
Find+Buy
0.75 l
2004 Saint-Émilion Grand Cru Classé AOC Premier Grand Cru Classé B
Traduci in Italiano Descrizione: Fester und tiefer, feiner Duft nach dunklen Beeren, ein wenig Tabak und getrockneten Tomaten mit get...
La tenuta si trova all'estremo nord-ovest della zona di Saint-Émilion, al confine con Pomerol. Le sue origini risalgono all'epoca romana, quando qui si trovava una tenuta chiamata "Figeacus". La tenuta è esistita durante tutto il Medioevo ed è passata di mano molte volte. Appartenne successivamente a varie famiglie importanti della regione. Nel XVII secolo, divenne proprietà della famiglia Carle, il cui membro François de Carle fu nominato sindaco di Saint-Émilion a vita dal re Luigi XIV (1638-1715). Il suo discendente Élie de Carle ampliò Château Figeac e fece anche ristrutturare il castello. A quel tempo, la grande tenuta comprendeva un totale di 250 ettari di vigneti, foreste e pascoli. Il vino è stato consegnato a molti clienti facoltosi in tutta Europa. Dopo la sua morte, lo stile di vita sontuoso della sua vedova causò grandi problemi economici. A poco a poco, furono vendute parti di vigneti che furono assegnati a cantine o furono la base per nuove cantine. Questi erano, per esempio, Château Beauregard e Château La Conseillante a Pomerol, così come Château Cheval Blanc (1852), Château La Marzelle, Château La Tour Figeac (1879), due Château La Tour-du-Pin-Figeac (1882) con lo stesso nome, e Château Yon-Figeac a St-Émilion

Il resto della proprietà passò poi di mano diverse volte nel XIX secolo. A causa della muffa e della fillossera, la tenuta perse la sua posizione di leader. Nel 1896, fu acquistato da André Villepigue. Il suo pronipote Thierry Manoncourt lo prese in consegna nel 1947 e lo riportò al top; non ufficialmente, è considerato il prossimo più alto possedimento di "Classé A". Oggi è gestito da suo genero Eric d'Aramon. Un parco di 13 ettari appartiene alla tenuta. È stato classificato come "Premier Grand Cru Classé B" dall'inizio della classificazione nel 1955. Dal 2013, il famoso enologo Michel Rolland (*1947) lavora come consulente

I vigneti coprono 40 ettari di vigne su depositi di ghiaia fino a sette metri di spessore. Questo tipo di suolo, che è insolito per la zona, ha anche portato ad un allevamento diverso con proporzioni insolitamente alte di 35% di Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc ciascuno, così come solo il 30% di Merlot, sulla base di analisi effettuate negli anni '50. È per questo che il vino fruttato e colorato assomiglia a quelli del Médoc ed è anche chiamato il "vino Médoc di Saint-Émilion". Viene invecchiato fino a 20 mesi in barrique nuove al 100%. Si rinuncia completamente alla filtrazione. Il secondo vino si chiama "La Grange Neuve de Figeac". Circa 160.000 bottiglie di vino vengono prodotte ogni anno
Château Figeac Regioni: Francia Bordeaux
Uno dei migliori produttori del mondo
In questa sezione trovi
attualmente 156,816 Vini e 24,457 produttori, di cui 2,582 produttori classificati.
Sistema di valutazione Find+Buy Campioni per la degustazione Palinsesto editoriale

Eventi nelle tue vicinanze