wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Süd-Steiermark

Descrizione di Süd-Steiermark

È di gran lunga la più grande delle tre regioni vinicole specifiche della provincia austriaca o regione vinicola generica della Stiria in termini di superficie. La storia della viticoltura risale al IV secolo a.C.. Durante la monarchia, verso la fine del XIX secolo, c'erano ancora 35.000 ettari di vigneti in quella che allora era conosciuta come Bassa Stiria - circa 15 volte il numero attuale. A quel tempo, tuttavia, erano incluse anche le aree oggi situate in Slovenia. L'arciduca asburgico Johann (1782-1859) diede il via alla viticoltura di qualità della Stiria fondando un vigneto sperimentale vicino a Marburgo (Maribor). Il Pinot Bianco del vigneto di Gerusalemme, oggi situato in Slovenia, era uno dei vini bianchi più ricercati in Europa all'epoca e veniva servito in molte corti signorili.

Südsteiermark - Leutschach

Clima e terreni

Il clima è caratterizzato da influenze pannoniche e dell'Europa meridionale. La quantità di precipitazioni è doppia rispetto al Burgenland e alla Bassa Austria. Il clima caldo e umido favorisce la diffusione della botrite per la produzione di vini dolci nobili. Predominano i terreni di ardesia, sabbia, marna e calcare. La roccia sedimentaria sabbioso-argillosa, simile al tegel, spesso mista a calcare conchilifero, è nota come Opok nella Stiria meridionale.

Südsteiermark - topographische Karte

Comunità vinicole

La regione si divide in un'area al confine con la Slovenia e nella regione della Sausal, a ovest di Leibnitz. I pendii della Sausal, fino a 650 metri sul livello del mare, hanno una pendenza fino a 42° (90%) e talvolta possono essere coltivati solo con argani a cavo. Questi vigneti sono disposti a terrazze con muri di sostegno e gradini. Sono tra i vigneti più ripidi dell'Austria. I comuni viticoli più noti sono Berghausen, Ehrenhausen, Gamlitz, Heimschuh, Kitzeck (museo della viticoltura), Leibnitz, Leutschach, Silberberg (scuola di viticoltura), Spielfeld, St. Andrä im Sausal e Sulztal. Questi sono collegati dalla Strada del Vino della Stiria meridionale, dalla Strada del Vino della Sausal e dalla Strada del Vino del Rebenland (nota anche come Strada del Vino di Klapotetz).

I vigneti più noti sono Altenberg, Annaberg, Anzried, Berggericht, Czamillonberg, Eckberg, Eichberg, Einöd, Gaisriegl, Goldes, Graf, Grassnitzberg (Subrieden Grassnitzberg, Hochgrassnitzberg, Mittelplatsch), Harrachegg, Hochberg, Kaiseregg, Kittenberg, Koregg, Kranachberg (Subrieden Jägerberg, Oberfahrenbach, Rotriegl), Kreuzberg, Langriegel, Nussberg, Obegg, Oberglanzberg, Pfarrweingarten, Pössnitzberg (Subrieden Krepskogel, Römerstein), Schlossberg, Schusterberg, Sernauberg, Sgaminegg, Speisenegg, Steinbach, Stermetzberg, Sulz, Trebien, Wielitsch, Wilhelmshöhe, Witscheinberg e Zieregg.

Indice delle varietà d'uva

Nel 2022, i vigneti coprivano un totale di 2.788 ettari di vigneto. Rispetto al 2016, con 2.563 ettari, si è registrato un aumento di 225 ettari (9%). Le varietà di vino bianco rappresentano 2.537 ettari (91%) e le varietà di vino rosso 251 ettari (9%). Una forma particolare di vigneto misto è il vigneto misto della Stiria. Tra le varietà di vino bianco domina il Sauvignon Blanc, seguito da Welschriesling e Muskateller. Le varietà di vino rosso sono dominate dallo Zweigelt, seguito dal Blauer Wildbacher e dal Blauer Burgunder. I maggiori scalatori sono stati il Sauvignon Blanc, il Blütenmuskateller, il Muscaris, il Muskateller, il Souvignier Gris e il Weißer Burgunder, mentre il Müller-Thurgau è stato il maggior declino. Non ci sono state variazioni di rilievo nella classifica.

Vitigno
Austriaco
nome principale

in Austria
sinonimi autorizzati

colore

HA
2022

%
2022

HA
2016

%
2016

Sauvignon Blanc Moscato Sylvaner bianco 703 25,2 542 21,1
Welschriesling bianco 426 15,3 424 16,5
Moscato M. giallo, M. rosso / Moscato bianco bianco 384 13,8 255 9,9
Borgogna bianca Pinot bianco, Klevner bianco 346 12,4 292 11,4
Chardonnay - bianco 256 9,2 220 8,6
Zweigelt Blauer Zweigelt, Rotburger rosso 116 4,1 162 6,3
Müller-Thurgau Rivaner bianco 96 3,4 137 5,4
Blauer Wildbacher - rosso 92 3,3 61 2,4
Borgogna grigio Pinot grigio, Ruländer bianco 90 3,2 60 2,3
Scheurebe Piantina 88 bianco 85 3,0 91 3,5
Riesling bianco Riesling, Riesling del Reno bianco 45 1,6 38 1,5
Traminer Gewürztraminer, Roter T., Gelber T. bianco 27 0,9 33 1,3
Muscari - bianco 18 0,6 - -
Souvignier Gris - bianco 12 0,4 - -
Pinot nero Pinot nero, Pinot nero rosso 10 0,4 8,9 0,3
Blaufränkisch - rosso 6 0,2 9,6 0,4
Cabernet Sauvignon - rosso 6 0,2 5,9 0,2
Moscato in fiore - bianco 6 0,2 - -
Merlot - rosso 5 0,2 6,1 0,2
San Lorenzo - rosso 4,5 0,2 6,1 0,2
Moscato d'oro - bianco 4 0,1 - -
Blu Borgogna - rosso 4 0,1 5,1 0,2
Slavonia Sambuco verde bianco 4 0,1 4,7 0,2
Moscato Ottonel - bianco 3,5 0,1 3,0 0,1
Roesler - rosso 2 0,1 1,9 0,1
Bouvier - bianco 1,5 - 1,4 0,1
Oroburghese - bianco 1 - 3,6 0,1
Rosa moscato - rosso 0,8 - - -
Blauer Portugieser - rosso 0,5 - 2,0 0,1
Cabernet Franc - rosso 0,4 - 0,5 -
Syrah Shiraz rosso 0,2 - 0,2 -
Rathay - rosso 0,2 - 0,1 -
Grüner Veltliner Prugna bianca bianco 0,1 - 0,9 -
altre varietà - bianco/rosso 93 3,3 192 7,5

VARIETÀ BIANCHE

BIANCO

2.537

91

2.234

87

VARIETÀ ROSSE

rosso

251

9

329

13

TOTALE

2.788

2.563

Sistema DAC

L'area DAC Südsteiermark comprende il distretto politico di Leibnitz, escluse le aree comunali sulla riva sinistra del fiume Mur. Le comunità vitivinicole locali sono Kitzeck-Sausal, Eichberg, Leutschach, Gamlitz e Ehrenhausen. Le varietà principali sono Sauvignon Blanc (per tutti i comuni viticoli), Riesling (per Kitzeck-Sausal), Gelber Muskateller (per Leutschach, Gamlitz) e Morillon (per Ehrenhausen).

Il sistema DAC basato sull'origineè stato introdotto in Stiria nel 2018. Tutti gli altri vini di qualità devono essere commercializzati con l'origine Stiria, i vini regionali con la denominazione della regione vitivinicola Steirerland. A differenza delle province austriache del Burgenland e della Bassa Austria (dove le singole regioni sono state realizzate una dopo l'altra), è stato sviluppato un concetto globale per tutte e tre le regioni viticole specifiche. Esiste una piramide di origine a tre livelli, con i livelli di vino regionale, vino locale e Riedenwein. La piramide DAC:

Steiermark - DAC-Qualitätspyramide

La diversità delle varietà stiriane viene presa in considerazione in modi diversi (vedi le varietà nel diagramma sopra). Nel caso dei vini regionali, essa viene mantenuta, mentre nel caso dei vini locali e, in alcuni casi, anche del Riedenwein, le varietà locali principali sono state definite in modo diverso per ogni regione vinicola. I vini regionali possono essere commercializzati dal 1° marzo, crus e i vini locali dal 1° maggio dell'anno successivo alla vendemmia. Fanno eccezione i vini delle varietà Welschriesling e Schilcher Klassik (solo nella Stiria occidentale), che possono essere commercializzati come vini regionali dal 1° dicembre dell'anno della vendemmia e come vini locali dal 1° febbraio dell'anno successivo alla vendemmia. Esiste anche un'eccezione per il vino a marchio Steirischer Junker creato dall'associazione Wein Steiermark, che viene tradizionalmente presentato all'inizio di novembre.

Steirischer Junker - Foto von Weinflaschen und Logo

I produttori

Tra le aziende vinicole più note figurano Bischöflicher Weinkeller Seggau, Brolli-Arkadenhof, Domäne Müller, Dreisiebner Stammhaus, Elsnegg Engelbert, Erzherzog Johann Weine, Felberjörgl, Georgiberg, Gross Alois, Harkamp Hannes, Hirschmugl - Domaene am Seggauberg, Jaunegg Daniel, Kodolitsch, Kögl Tamara, Lackner-Tinnacher, Maitz Wolfgang, Malli Anton, Masser Peter, Melcher Schloss Gamlitz, Muster.Gamlitz, Muster Sepp, Polz Erich e Walter, Polz-Kiefer, Pongratz Markus, Potzinger Stefan, Primus, Rebenhof Hartmut Aubell, Regele Georg, Reiterer Christian, Repolusk, Rothschädl, Sabathi Erwin, Sabathi Hannes, Sattlerhof, Schauer, Schilhan Wilfried, Schmölzer, Schnabl Matthias, Schneeberger Johann, Schwarz Hans, Skoff Peter, Skoff Walter, Söll Maria & Johannes, Strablegg-Leitner, Strauss Karl & Gustav, Tement Manfred, Terra Gomeliz, Tscheppe am Pössnitzberg, Tscheppe Andreas, Tschermonegg, Weingut Albert - Familie Cramer, Werlitsch, Wohlmuth Gerhard e Zweytick Ewald.

Leutschach: © ÖWM - Anna Stöcher
Mappa e piramide DAC: © ÖWM
Junker della Stiria: Toni Muhr

In questa sezione trovi
attualmente 165,636 Vini e 25,036 produttori, di cui 3,179 produttori classificati.
Sistema di valutazione find+buy Campioni per la degustazione Palinsesto editoriale

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER