wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Regioni

Descrizioni dettagliate di tutte le denominazioni d'Europa con vitigni, tradizioni e disciplinari di produzione.

Spiacente, nessuna mappa regionale disponibile per Soave DOC
Soave DOC

Descrizione di Soave DOC

Zona DOC per il vino bianco nell'ovest della regione italiana Veneto. Il nome Soave risale presumibilmente agli Svevi che immigrarono dal nord e si stabilirono qui nel Medioevo. Tuttavia, significa anche gentile o dolce ed è spesso usato per descrivere il carattere. Adiacente al Soave a est c'è la zona DOC di Gambellara, con un vino simile. La zona comprende i comuni di Caldiero, Cazzano di Tramigna, Colognola ai Colli, Illasi, Lavagno, Mezzane di Sotto, Montecchia di Crosara, Monteforte d'Alpone, Roncà, San Bonifacio, San Giovanni Ilarione, San Martino Buon Albergo e l'omonimo Soave in provincia di Verona.

La zona del Classico comprende i comuni di Monteforte d'Alpone e Soave. Si trova sui pendii meridionali e sud-occidentali, spesso ripidi, tra le due città, a un'altitudine che va dai 100 ai 350 metri sul livello del mare. La sottozona Colli Scaligeri comprende i comuni di Caldiero, Cazzano di Tramigna, Colognola ai Colli, Illasi, Lavagno, Mezzane di Sotto, Montecchia di Crosara, Monteforte d'Alpone, Roncà, San Giovanni Ilarione, San Martino Buon Albergo e Soave. I vigneti coprono un totale di circa 5.300 ettari a est di Verona nella pianura alluvionale del fiume Adige.

Il vino bianco è fatto da Garganega (to. 70%), così come in qualsiasi miscela di Chardonnay e Trebbiano di Soave/Trebbiano Nostrano = Verdicchio Bianco (max. 30%, di cui max. 5% altre varietà consentite). Secondo l'origine delle uve ci sono le denominazioni di origine Soave, Soave Classico e Soave Colli Scaligeri. Inoltre, viene prodotto anche uno Spumante. Nel 2001, i due tipi di vino Soave Superiore e Soave Classico Superiore sono stati classificati come DOCG. La gradazione minima è 12%, per la Riserva 12,5% vol. Devono essere invecchiati in bottiglia per almeno 3 mesi, una Riserva per almeno 24 mesi, di cui 3 mesi in bottiglia. Il dolce Recioto di Soave ha ricevuto la classificazione DOCG già nel 1998.

In questa sezione trovi
attualmente 157,948 Vini e 24,572 produttori, di cui 2,634 produttori classificati.
Sistema di valutazione Find+Buy Campioni per la degustazione Palinsesto editoriale

Eventi nelle tue vicinanze