wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Regioni

Descrizioni dettagliate di tutte le denominazioni d'Europa con vitigni, tradizioni e disciplinari di produzione.

Spiacente, nessuna mappa regionale disponibile per Rosalia DAC
Rosalia DAC

Descrizione di Rosalia DAC

Una delle cinque zone vinicole specifiche della provincia austriaca o regione vinicola generica del Burgenland. Nel 2016 ha avuto luogo una ristrutturazione con cambiamenti parziali nelle denominazioni e nei confini delle aree. La nuova regione vinicola Rosalia ha sostituito l'ex Großlage nel distretto politico di Mattersburg nel 2017. Questo comprende 19 comuni, tra cui Bad Sauerbrunn, Forchtenstein, Loipersbach, Mattersburg e la città principale di Pöttelsdorf. Prende il nome dall'Heuberg, la più alta elevazione delle montagne Rosalien (748 metri), una propaggine delle Alpi, che è anche chiamata Rosalia. A causa della fragola, del vino, della castagna dolce e delle molte varietà di frutta, le fu dato l'epiteto di "Regione Dolce". Grandi parti sono designate come parco naturale. L'area confina a sud con la regione vinicola di Leithaberg.

Rosalia - Weinberge

Varietà di uva

Prevale il clima pannonico. Combinato con depositi geologicamente giovani di un mare primordiale con suoli sabbiosi, questo risulta in condizioni favorevoli per la viticoltura con varietà di vino principalmente rosso. Nel 2017, i vigneti hanno coperto 297 ettari di vigne. Un noto produttore è il Domaine Pöttelsdorf.

Rosalia - Karte mit Rebflächen

Vitigno - österr
Nome principale

ufficialmente consentito in Austria
Sinonimi

Colore

Ettaro
2017

%-Ant
2017

Blaufränkisch - rosso 155 52,0
Zweigelt Zweigelt blu, Rotburger rosso 46 15,5
Grüner Veltliner Weissgipfler bianco 21,5 7,3
Blu Borgogna Pinot nero, Pinot nero blu rosso 8,9 3,0
Merlot - rosso 7,0 2,4
Cabernet Sauvignon - rosso 6,4 2,2
Neuburger - bianco 5,0 1,7
Blauburger - rosso 4,9 1,6
Set comune bianco - bianco 4,6 1,5
Bianco Borgogna Pinot Bianco, Klevner bianco 4,2 1,4
Sauvignon Blanc Moscato Sylvaner bianco 3,9 1,3
Chardonnay - bianco 3,7 1,2
St. Laurent - rosso 3,2 1,1
Welschriesling - bianco 2,9 1,0
Müller-Thurgau Rivaner bianco 1,9 0,7
Muscat Giallo M., Rosso M. / Moscato Bianco bianco 1,8 0,6
Portugieser blu - rosso 1,7 0,6
Riesling bianco Riesling, Riesling del Reno bianco 0,9 0,3
Cabernet Franc - rosso 0,9 0,3
Moscato Ottonel - bianco 0,7 0,2
Scheurebe Piantina 88 bianco 0,7 0,2
Roesler - rosso 0,5 0,2
Rathay - rosso 0,4 0,1
Traminer Gewürztraminer, Rosso T., Giallo T. bianco 0,3 0,1
Frühroter Veltliner - bianco 0,3 0,1
Grigio Borgogna Pinot grigio, Ruländer bianco 0,2 0,1
Sylvaner Sylvaner verde bianco 0,2 0,1
Syrah Shiraz rosso 0,1 -
Rotgipfler - bianco 0,1 -
Bouvier - bianco 0,1 -
altre varietà bianche - bianco 3,2 1,1
altre varietà rosse - rosso 6,3 2,1
VARIETÀ BIANCHE 56 18,9
SORTEGGIAMENTO ROSSO 241 81,1
TOTALE 297 100

Sistema DAC

A partire dall'annata 2017, è stato introdotto il livello di qualità Rosalia DAC a origine controllata. Tutti gli altri vini di qualità devono essere commercializzati con l'origine Burgenland, i vini di campagna sotto la denominazione di regione viticola Weinland. Oltre alle condizioni DAC generalmente valide, si applicano le seguenti regole:

Il vino rosso Rosalia DAC deve essere prodotto dalle varietà Blaufränkisch o Zweigelt con almeno l'85% ciascuna. La gradazione alcolica deve essere di almeno 12% vol., il contenuto di zucchero residuo non può superare i 4 g/l. Il vino deve essere maturato in vasche di acciaio inossidabile o in tini di acciaio inossidabile. Il vino deve essere maturato in serbatoi di acciaio inossidabile o in grandi botti di legno. I vini devono avere un bouquet multistrato e tipico della regione, così come un gusto ricco di finezza, fruttato e speziato.

Per il vino rosso Rosalia DAC Reserve si applica il regolamento generale per la riserva. La gradazione alcolica deve essere di almeno 13% vol. L'indicazione di un vigneto sull'etichetta è permessa.

Il Rosalia DAC Rosé deve essere vinificato da uno o più vitigni di vino rosso di qualità (secondo la legge austriaca sui vini). Non è permessa l'indicazione di un vitigno sull'etichetta, ma l'indicazione di un vigneto. Il vino deve essere invecchiato a secco in serbatoi di acciaio inox o in botti di legno. Deve avere un bouquet di bacche rosse e un gusto fresco, fruttato e speziato.

La domanda per ottenere il Numero di Saggio dello Stato può essere presentata a partire dal 1° gennaio dell'anno successivo al raccolto. Nel caso del livello di riserva, questo può essere fatto dal 1° maggio del secondo anno successivo al raccolto.

Vigneti: Harald Michael Seymann
Mappa: © ÖWM

In questa sezione trovi
attualmente 148,982 Vini e 23,338 produttori, di cui 2,237 produttori classificati.
Sistema di valutazione Fonti d'acquisto Campioni per la degustazione

Eventi nelle tue vicinanze