wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Spiacente, nessuna mappa regionale disponibile per P.D.O. Monemvasia-Malvasia / Μονεμβασία-Malvasia
P.D.O. Monemvasia-Malvasia / Μονεμβασία-Malvasia

Descrizione di P.D.O. Monemvasia-Malvasia / Μονεμβασία-Malvasia

La storica città portuale (anche Malvasy, Monembasia, Monemvassia) si trova su uno scoglio al largo della costa della provincia di Laconia, sul lato sud-orientale della penisola del Peloponneso, in Grecia. Era conosciuta come la "Gibilterra d'Oriente" per la sua inespugnabilità. Deve il suo nome alla sua posizione, "moni embasia" che significa "unica entrata". In una storia estremamente travagliata, fu sotto il dominio di Bisanzio, dei Franchi, di nuovo di Bisanzio, degli Ottomani, del Papa, di Venezia, poi di nuovo degli Ottomani, di nuovo di Venezia e infine dei Turchi, finché non cadde definitivamente in mano alla Grecia nel 1821, durante la guerra di liberazione greca.

Monemvasia - Blick von der Festung

Vino da dessert Malvasia

Nel tardo Medioevo, soprattutto sotto la dominazione veneziana, la città era un famoso centro di commercio di vini dolci dell'Egeo, in particolare delle isole di Creta (Candia), Paros, Santorini (Thira) e Cipro, che venivano spediti da qui in molti Paesi europei. Da qui è nato il nome collettivo Malvasia per i vini da dessert, per lo più dolci, ottenuti da diverse varietà d'uva che spesso non sono nemmeno imparentate. Tuttavia, esiste anche un vitigno autoctono greco chiamato Monemvasia, che veniva utilizzato.

Denominazione Monemvasia-Malvasia

La denominazione Monemvasia-Malvasia è stata creata nel 2010. Comprende le regioni di Asopos, Molai, Monemvasia e Vies, nel sud della penisola del Peloponneso. Si tratta di una rivisitazione dello storico vino dolce. È prescritto un periodo di invecchiamento ossidativo di due anni; per un invecchiamento più lungo, deve essere di quattro anni o un multiplo (8, 16 ecc.). Si possono assemblare anche annate diverse, in modo simile a quanto previsto dal metodo Sherry-solera, dove in etichetta deve essere indicata l'annata più recente. Il vino deve essere prodotto con uve appassite delle varietà Monemvasia (51%), Assyrtiko, Asproudes e Kydonitsa. Esiste un Liastos e un vino liquoroso.

In questa sezione trovi
attualmente 166,779 Vini e 25,081 produttori, di cui 3,233 produttori classificati.
Sistema di valutazione find+buy Campioni per la degustazione Palinsesto editoriale

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER