wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Regioni

Descrizioni dettagliate di tutte le denominazioni d'Europa con vitigni, tradizioni e disciplinari di produzione.

Spiacente, nessuna mappa regionale disponibile per D.O.Q Priorat
D.O.Q Priorat

Descrizione di D.O.Q Priorat

La zona DOCa (Priorat in catalano) al centro della provincia di Tarragona nella regione spagnola della Catalogna prende il nome dal monastero Priorato de Scala Dei (Priorato della Scala di Dio). Secondo la leggenda, un pastorello vide degli angeli scendere su una "scala del cielo" a metà del XII secolo. Di conseguenza, i monaci certosini fondarono il monastero che prende il nome da questo incidente nel 1163. Il vino è menzionato dal frate francescano Francisc Eiximenis (1340-1409) nella sua opera "Lo Crestia". Descrive il "bere decentemente il vino" e consiglia di mescolare il vino forte del priorato con l'acqua. Già nel Medioevo, Priorato era una delle zone vinicole più importanti della Spagna. Il declino iniziò nel 1835, quando i monaci lasciarono il monastero. Poi, verso la fine del XIX secolo, arrivò la fillossera che distrusse gli allora 17.000 ettari di vigneti. Solo una piccola parte è stata ripiantata in seguito.


Di Till F. Teenck - Opera propria, CC BY-SA 2.5, Link

Poi, a partire dalla metà degli anni '80, "giovani vignaioli selvaggi" come soprattutto Álvaro Palacios della cantina omonima, René Barbier (Clos Mogador), Adrian Garsed, Dafne Glorian e Carles Pastrana (Costers del Siurana) hanno fondato la fama attuale della zona. Tuttavia, il vero scopritore è considerato il professore di biologia José Luis Pérez (proprietario delle cantine Mas Martinet e Cims de Porrera). Attraverso numerosi esperimenti, riconobbe il grande potenziale dei vitigni Garnatxa (Garnacha Tinta) e Carinyena (Mazuelo), alcuni dei quali avevano più di 100 anni, che furono ricoltivati e coltivati ecologicamente secondo le ultime scoperte enologiche. Ha anche fatto da mentore ai viticoltori. Le varietà francesi sono state introdotte per completare le varietà autoctone, e nuove tecniche come l'invecchiamento in barrique sono state introdotte per la zona.

Oggi Priorato copre 1.600 ettari di vigneti negli undici comuni di Bellmunt, Falset, Gratallops, La Morena de Montsant, La Vilella, Mola, Lloá, Poboleda, Porrera, Scala Dei e Torroja. È quasi circondato dalla zona di Montsant DO. I vigneti su terrazze o pendii ripidi si trovano tra i 100 e i 700 metri sul livello del mare sulla Sierra de Montsant, alcuni con pendenze estreme. Sono tra i vigneti più ripidi d'Europa. Il clima è mite, con influenze mediterranee ed estati secche. La zona è attraversata dal Siurana (affluente dell'Ebro), i cui suoli, ideali per la viticoltura, sono di origine vulcanica e consistono in ardesia a foglie piccole (Llicorella). I vini rossi in particolare sono tra i più famosi e costosi della Spagna, a causa del terroir speciale e delle rese spesso estremamente basse di 10 hl/ha o meno

Le varietà di vino rosso più importanti che predominano qui sono Garnatxa (Garnacha Tinta), Garnacha Peluda, Carinyena (Mazuelo), Cabernet Sauvignon, Merlot, Pinot Noir e Syrah; le varietà di vino bianco più importanti sono Garnatxa Blanca (Garnacha Blanca), Macabeu (Macabeo), Pedro Ximénez, Chenin Blanc e Viognier. I rossi scuri profondi, concentrati, ad alto tannino e ad alto contenuto alcolico (almeno 13,75-15% di alcol in volume) richiedono almeno cinque anni di invecchiamento in bottiglia per raggiungere la maturità potabile e possono essere invecchiati fino a 25 anni. Il Priorato è stato qualificato nell'anno 2001 come seconda zona spagnola dopo la Rioja al livello DOCa. Produttori noti sono Capafons-Ossó, Cartoixa de Montsalvat, Celler Cecilio, Cims de Porrera, Clos Mogador, Clos i Terrasses, Costers del Siurana, Dixneuf, Fuentes (con le marche Finca el Puig, Gran Clos e Vinya Llisarda), Mas d'en Gil, Mas Igneus, Mas Martinet, Álvaro Palacios, Pasanau Germans, Rotllan Torra, Scala Dei, Vall-Llach e Vinicola del Priorat.

In questa sezione trovi
attualmente 155,603 Vini e 24,336 produttori, di cui 2,519 produttori classificati.
Sistema di valutazione Find&Buy Campioni per la degustazione Palinsesto editoriale

Eventi nelle tue vicinanze