wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Regioni

Descrizioni dettagliate di tutte le denominazioni d'Europa con vitigni, tradizioni e disciplinari di produzione.

Spiacente, nessuna mappa regionale disponibile per Clos de Tart AOC
Clos de Tart AOC

Descrizione di Clos de Tart AOC

Vigneto Grand Cru nel comune di Morey-Saint-Denis, nella regione della Côte d'Or(Borgogna). Era già menzionato all'inizio del XII secolo con il precedente nome di "La Forge". Nel 1141 fu acquisita dall'abbazia di San Bernardino "Notre-Dame de Tart" e ricevette il nome attuale. Dopo una storia travagliata con diversi passaggi di proprietà, il sito fu acquistato come monopolio nel 1932 da Joanny Mommessin, un commerciante di vini con sede a Mâcon (Beaujolais). È stato classificato come Grand Cru nel 1939. Dal 1996 il "Domaine du Clos de Tart" è gestito da Sylvain Piteot, che ha attuato una serie di misure per il miglioramento della qualità. È stata introdotta una restrizione delle rese, si è rinunciato ai fertilizzanti chimici e le vasche di fermentazione in cemento sono state sostituite con vasche in acciaio inox. Il vigneto, esposto a est-sud-est a circa 300 metri sul livello del mare, si estende per 7,5 ettari su pietra calcarea esposta alle intemperie. Il nome Clos si riferisce a un recinto con mura. A nord si trova il vigneto Grand Cru Clos des Lambrays, a sud il vigneto Grand Cru Bonnes-Mares.

Il vigneto è coltivato secondo linee guida ecologiche. L'età media delle viti è di oltre 50 anni; le viti più vecchie sono state piantate nel 1918. Un terzo dell'ettaro viene reimpiantato ogni tre anni. Il vino rosso estremamente longevo, che generalmente contiene il 13% di alcol in volume, è prodotto esclusivamente con Pinot Noir. Tuttavia, sono autorizzati anche il Pinot Liébault e il Pinot Beurot (una mutazione del Pinot grigio), e teoricamente si potrebbe utilizzare fino al 15% di Chardonnay e Pinot bianco. Le uve, per la maggior parte diraspate, vengono pigiate a bassa temperatura prima della fermentazione per una migliore estrazione. Le parcelle vengono vinificate singolarmente. Solo i migliori vini di una degustazione vengono portati nel Grand Vin. Il vino viene affinato in botti nuove di barrique per 18-24 mesi e imbottigliato senza filtrazioneaffinamento. Ogni anno vengono prodotte circa 30.000 bottiglie di vino. I vini non ritenuti degni di Clos de Tart sono commercializzati sotto la AOC Morey-Saint Denis Premier Cru con la denominazione del sito "La Forge".

In questa sezione trovi
attualmente 164,959 Vini e 24,973 produttori, di cui 3,074 produttori classificati.
Sistema di valutazione Find+Buy Campioni per la degustazione Palinsesto editoriale

Eventi nelle tue vicinanze