wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Descrizione di Baden

La regione di coltivazione si trova nello Stato federale del Baden-Württemberg, in Germania, ed è suddivisa in Baden meridionale e Baden settentrionale. Si estende per quasi 400 chilometri dal Lago di Costanza lungo la pianura dell'Alto Reno, passando per la Badische Bergstrasse e il Kraichgau fino a Tauberfranken. I vigneti si estendono per 15.828 ettari. A nord si trova la città di Heidelberg con la più antica università della Germania, fondata nel 1386. La Strada del Vino di Baden inizia a nord di questa città e conduce a Ortenau, nel Baden meridionale. La viticoltura si diffuse a nord dal Lago di Costanza già nel II secolo. Ha raggiunto il suo apice nel XVI secolo.

Landkarte des Anbaugebietes Baden

Clima e suolo

Questa è la regione vitivinicola tedesca più meridionale. Grazie al suo clima più caldo della media, il Baden è l'unico ad appartenere alla zona viticola B e quindi alla stessa zona delle regioni francesi dell'Alsazia, della Savoia e della Loira, nonché dell'Austria. Le nove aree sono molto diverse in termini di paesaggio e clima. Le temperature più elevate si registrano sui versanti meridionali del Kaiserstuhl. I tipi di suolo variano da ghiaia, marna e argilla a gesso, terriccio e loess fino a calcare conchilifero e Keuper.

Aree, comuni e siti

La regione vinicola del Baden è suddivisa in nove aree: Badische Bergstrasse, Bodensee, Breisgau, Kaiserstuhl, Kraichgau, Markgräflerland, Ortenau, Tauberfranken e Tuniberg, con 15 grandi vigneti e 315 singoli vigneti. L'area della Badische Bergstrasse a nord, insieme alla Hessische Bergstrasse, costituiva la regione vitivinicola della Bergstrasse fino al 1971. Questa area più piccola copre poco meno di 400 ettari di vigneti. Grazie al suo clima mite, è conosciuta anche come la "Riviera della Germania". I vigneti sono concentrati in pochi villaggi a nord e a sud di Heidelberg. Il tipo di terreno predominante è quello argilloso con arenaria rossa e calcare conchilifero nel sottosuolo. Contrariamente al nome, i vigneti si trovano a "soli" 150-250 metri sul livello del mare. Esiste un solo sito Großlage Rittersberg. Comunità vinicole ben note con i loro siti individuali:

  • HeidelbergBurg, Dachsbuckel, Dormenacker, Heiligenberg, Herrenberg, Sonnenseite ob der Bruck
  • Hemsbach: Herrnwingert
  • Hohensachsen: Stephansberg
  • Laudenbach: Sonnberg
  • Leimen: Herrenberg, Kreuzweg
  • Lützelsachsen: Stephansberg
  • Schriesheim: Kuhberg, Madonnenberg, Schlossberg, Staudenberg
  • Weinheim: Herrnwingert, Hubberg, Stephansberg, Wüstberg

La seconda area più piccola, con circa 600 ettari di vigneti Il Lago di Costanza è la regione vinicola più meridionale della Germania. Secondo la leggenda, Carlo III (839-888), pronipote di Carlo Magno (742-814), portò il Pinot Nero a Bodman. Il Müller-Thurgau è stato coltivato per la prima volta sul Lago di Costanza, in Germania, negli anni Venti. I terreni sono caratterizzati da ghiaia morenica glaciale e molassa (depositi rocciosi). Il sito Spiegel del Lago di Costanza si trova a 396 metri, mentre i vigneti si estendono fino a 560 metri sul livello del mare. Il cono vulcanico spento Hohentwiel è il vigneto più alto della Germania. A causa dell'altitudine, il clima qui è relativamente fresco per il Baden. C'è solo una Großlage sponda soleggiata. Famose comunità di viticoltori con i loro singoli vigneti:

  • Bermatingen: Leopoldsberg
  • Bodman: Königsweingarten
  • Erzingen: Kapellenberg
  • Gailingen: Ritterhalde, Castello di Rheinburg
  • Hohentengen: Ölberg
  • Hohentwiel: Elisabethenberg, Olgaberg
  • Kirchberg: Schlossberg
  • Costanza: Sonnenhalde
  • Markdorf: Burgstall, Sängerhalde
  • Meersburg: Bengel, Chorherrenhalde, Fohrenberg, Haltnau, Jungfernstieg, Lerchenberg, Rieschen, Sängerhalde
  • Oberuhldingen (Birnau): Kirchhalde
  • Stetten: Fohrenberg, Lerchenberg, Sängerhalde

L'area della Breisgau comprende circa 1.600 ettari di vigneti lungo le pendici della Foresta Nera, da Friburgo a sud fino a Lahr a nord. Tuttavia, non va confusa con la regione geografica di Breisgau, molto più ampia. I terreni sono dominati da loess, calcare conchilifero e gneiss. Le precipitazioni sono più abbondanti. Le varietà più diffuse sono il Pinot Nero, con oltre il 40%, il Müller-Thurgau e il Pinot Grigio. L'area è suddivisa in tre grandi vigneti: Schutter-Lindenberg, Burg Lichteneck e Burg Zähringen. Famose comunità di viticoltori con i loro singoli vigneti:

L'area di Kaiserstuhl, a sud, è di gran lunga la più vasta con oltre 4.100 ettari di vigneti. Prende il nome dall'omonimo cono vulcanico spento. Di conseguenza, predominano gli agenti atmosferici vulcanici e i terreni di loess. Il Kaiserstuhl ha un clima particolarmente favorevole alla viticoltura. I versanti meridionali intorno ad Achkarren e Ihringen sono la regione più calda della Germania. Le varietà più diffuse sono il Pinot Nero (40%), il Müller-Thurgau e il Pinot Grigio. Esiste un solo Großlage chiamato Vulkanfelsen. Le comunità di viticoltori con i loro siti individuali:

  • Achkarren: Castellberg, Schlossberg
  • Amoltern: Steinhalde
  • Bahlingen: Silberberg
  • Bickensohl: Herrenstück, Steinfelsen
  • Bischoffingen: Enselberg, Rosenkranz, Steinbuck
  • Blankenhornsberg: Doktorgarten
  • Bötzingen: Eckberg, Lasenberg
  • Buchheim: Rebstuhl
  • Breisach: Augustinerberg, Eckartsberg
  • Burkheim: Feuerberg (Haslen, Kesselberg), Schlossberg, Schlossgarten (Villinger)
  • Eichstetten: Herrenbuck, Lerchenberg
  • Endingen: Engelsberg, Steingrube, Tannacker
  • Ihringen: Castellberg, Fohrenberg, Kreuzhalde, Schlossberg, Steinfelsen, Winklerberg
  • Jechtingen: Eichert, Enselberg, Gestühl, Hochberg, Steingrube
  • Kiechlingsbergen: Ölberg, Teufelsburg
  • Königschaffhausen: Hasenberg, Steingrüble
  • Leiselheim: Gestühl
  • Neuershausen: Steingrube
  • Nimburg-Bottingen: Fossa di pietra
  • Oberbergen: Bassgeige (Gewanne Im GDO e Kähner), Pulverbuck
  • Oberrotweil: Eichberg, Henkenberg, Käsleberg, Kirchberg, Schlossberg
  • Riegel: St Michaelsberg
  • Sasbach: Limburg, Rote Halde
  • Schelingen: Kirchberg
  • Wasenweiler: Kreuzhalde, Lotberg

Baden - Blick auf Oberbergen mit Bassgeige und Pulverbuck (Kaiserstuhl)

L'area del Kraichgau, a nord, comprende oltre 1.200 ettari di vigneti. Fino al 1996, costituiva un'area comune con la Badische Bergstrasse. Il tipo di terreno predominante è un loess profondo e calcareo, che si riflette nelle terrazze, alcune delle quali hanno una curva molto ampia. A differenza di tutte le altre zone, qui Riesling è in testa con circa il 20%, seguito da Pinot Nero, Müller-Thurgau e Pinot Grigio. L'area è suddivisa nei tre grandi vigneti Hohenberg, Mannaberg e Stiftsberg. Famose comunità di viticoltori con i loro singoli vigneti:

La regione del Markgräflerland comprende oltre 3.000 ettari di vigneti che si estendono tra Friburgo e Basilea. Il tipo di terreno predominante è costituito da argilla e loess con alcune marne calcaree. Il clima, soprattutto a nord, è piuttosto fresco e umido. Il vitigno più diffuso, che rappresenta un terzo del totale, è lo Chasselas (Gutedel), portato qui da Vevey (Svizzera) intorno al 1780 dal Granduca di Baden, Karl Friedrich von Baden (1728-1811). Le varietà successive sono il Pinot Nero, il Müller-Thurgau e il Pinot Bianco. L'area è suddivisa in tre grandi vigneti: Burg Neuenfels, Lorettoberg e Vogtei Rötteln. Famose comunità di viticoltori con i loro singoli vigneti:

  • Auggen: Letten, Schäf
  • Badenweiler: Römerberg
  • Bad Krozingen: Steingrüble
  • Ballrechten-Dottingen: Altenberg e Castellberg
  • Binzen: Sonnhohle
  • Britzingen: Kaiserberg, Rosenberg, Sonnhole (con il sito catastale Muggardter Berg)
  • Ebringen: Sommerberg
  • Efringen-Kirchen: Kirchberg, Ölberg, Sonnhohle, Steingässle
  • Egringen: Sonnhohle
  • Ehrenstetten: Ölberg, Rosenberg
  • Feuerbach: Steingässle
  • Fischingen: Weingarten
  • Gennenbach: Paradiso
  • Haltingen: Stige
  • Heitersheim: giardino maltese, Sonnhohle
  • Hügelheim: Gottesacker, Höllberg, giardino del castello
  • Istein: Kirchberg
  • Laufen: Altenberg (con il sito catastale Muggardter Berg), Weingarten
  • Lörrach-Tüllingen: Sonnenbrunnen
  • Mauchen: Frauenberg, Sonnenstück
  • Müllheim: Pfaffenstück, Reggenhag, Sonnhalde
  • Obereggenen: Sonnenstück
  • Ötlingen: Sonnhohle, Stiege
  • Pfaffenweiler: Batzenberg, Oberdürrenberg
  • Rümmingen: Sonnhohle
  • Schlatt: Maltesergarten, Steingrüble
  • Schliengen: Sonnenstück
  • Staufen/Grunern: Schlossberg
  • Weil am Rhein: Schlipf, Stiege

La regione di Ortenau comprende circa 2.700 vigneti da Bermersbach a sud fino a Baden-Baden a nord. Il tipo di terreno predominante è costituito da granito e porfido fortemente degradati dagli agenti atmosferici, con occasionali strati di loess e loam. Ciò fornisce condizioni eccellenti per il Riesling, che è secondo solo al Pinot Nero e prima del Müller-Thurgau e che qui viene chiamato Klingelberger per ragioni storiche. Le precipitazioni sono relativamente elevate. La zona è divisa in due grandi vigneti, Fürsteneck e Schloss Rodeck. Famose comunità di viticoltori con i loro singoli vigneti:

L'area di Tauberfranken comprende i vigneti tra Bad Mergentheim-Dainbach e Wertheim-Dertingen, lungo l'omonimo fiume Tauber. Tuttavia, è solo una parte della Valle del Tauber, che è stata divisa in tre sezioni in tre regioni vinicole secondo la legge sul vino. La parte di Baden della Tauberfranken copre 670 ettari di vigneti. Le varietà più comuni sono il Müller-Thurgau e lo Schwarzriesling. Il tipo di terreno predominante è il calcare conchilifero con terreni fini e argillosi, nonché il Keuper e l'arenaria rossa. Esiste un solo Großlage chiamato Tauberklinge. Comunità vinicole ben note con i loro singoli vigneti:

L'area di Tuniberg formava un'area di coltivazione comune con il Kaiserstuhl. La separazione è dovuta a motivi geologici, poiché il terreno non è di origine vulcanica, ma è dominato da calcare e loess. I vigneti coprono 1.000 ettari di superficie vitata. Le varietà più importanti sono il Pinot Nero e il Müller-Thurgau. Esiste un solo Großlage chiamato Attilafelsen. Le comunità di viticoltori con i loro siti individuali:

  • Gottenheim: Kirchberg
  • Mengen: Alemannenbuck
  • Merdingen: Bühl
  • Munzingen: Kapellenberg
  • Niederrimsingen: Rotgrund
  • Oberrimsingen: Franziskaner
  • Opfingen: Sonnenberg
  • Tiengen: Rebtal
  • Waltershofen: Steinmauer

Indice dei vitigni

Solo le regioni vitivinicole dell'Ahr e del Württemberg hanno ancora un vitigno da vino rosso in testa: il Pinot Nero. Come nelle altre regioni vitivinicole, tuttavia, la tendenza verso le varietà da vino rosso è in calo. Non ci sono stati grandi cambiamenti rispetto al 2009. Tipici sono i vini delle varietà della Borgogna, le specialità di Baden sono il Weißherbst, il Badisch Rotgold e il Baden Selection. Stato 2018 (0 = meno di 0,5 ha):

Vitigno
Tedesco Nome principale
In Germania
sinonimi comuni
Colore Ettari
2018
%-
Formica
ettaro
2009
Pinot Nero
incluso Samtrot
Pinot nero, Blauer S., Pinot nero
Pinot nero clone Samtrot
rosso 5.389 34,0 5.794
Müller-Thurgau Rivaner, Riesling-Sylvaner bianco 2.397 15,1 2.687
Ruländer Pinot grigio, Pinot grigio bianco 2.129 13,5 1.703
Pinot bianco Pinot bianco, Pinot bianco bianco 1.546 9,8 1.196
Gutedel Chasselas, bianco Gutedel bianco 1.094 6,9 1.101
Riesling Bianco Riesling, Riesling renano bianco 1.019 6,4 1.160
Chardonnay - bianco 259 1,6 162
Müllerrebe Riesling nero, Pinot Meunier rosso 224 1,4 260
Reggente - rosso 209 1,3 306
Traminer rosso Traminer / Gewürztraminer bianco 148 0,9 154
Sauvignon Blanc Moscato Sylvaner bianco 138 0,9 89
Grüner Silvaner Silvaner, Sylvaner bianco 121 0,8 153
Cabernet Mitos - rosso 118 0,8 134
Moscato giallo Moscato / Moscato bianco bianco 108 0,7 64
Auxerrois Piccolo Heunisch bianco 84 0,5 66
Limberger/Lemberger Blaufränkisch, Blauer Limberger rosso 69 0,4 60
Scheurebe Piantina 88 bianco 56 0,5 43
Merlot - rosso 53 0,3 27
Kerner - bianco 52 0,3 71
Nobile - bianco 50 0,3 -
Bacco - bianco 49 0,3 43
Solaris - bianco 43 0,3 37
Dornfelder - rosso 41 0,3 48
Cabernet Dorsa - rosso 33 0,2 35
Cabernet Sauvignon - rosso 28 0,2 20
Acolon - rosso 26 0,2 28
Cabernet Cortis - rosso 26 0,2 23
San Giovanni - bianco 26 0,2 19
Campi scuri - rosso 25 0,2 48
Portugieser Blu Portugieser rosso 24 0,2 32
Trollinger Blu Trollinger, Schiava Grossa rosso 24 0,2 22
Souvignier Gris - bianco 21 0,2 -
Muscari - bianco 16 0,1 -
Dakapo - rosso 15 0,1 -
Saint Laurent - rosso 14 0,1 15
Bouvier Trovatello bianco 12 0,1 12
Priore - rosso 11 0,1 -
Syrah Shiraz rosso 11 0,1 5
Cabernet bianco - bianco 10 0,1 -
Rosso opaco - rosso 10 0,1 -
Cabernet Franc - rosso 8 0,1 5
Monarca - rosso 7 - -
Cabernet Carbon - rosso 6 - -
Elio - bianco 6 - -
Moscato Ottonel - bianco 6 - -
Pinot nero Pinot nero blu, Clevner rosso 5 - 5
Piccione nero Blu pendulo rosso 5 - 3
Blauer Zweigelt Zweigelt, Rotburger rosso 4 - 4
Cabernet Carol - rosso 4 - -
Piroso - rosso 4 - -
Viognier - bianco 4 - -
Bronner - bianco 2 - 2
Cabernet Cubin - rosso 2 - 3
Cabernet Dorio - rosso 2 - 2
Palas - rosso 2 - 4
Blauer Silvaner - bianco 1 - -
Campionario gratuito - bianco 1 - 2
Moscato d'oro - bianco 1 - -
Grüner Veltliner - bianco 1 - -
Huxelrebe - bianco 1 - 1
Merzling - bianco 1 - 2
perla - bianco 1 - -
Pinotin - rosso 1 - -
Rieslaner - bianco 1 - -
Tempranillo - rosso 1 - -
Bianco Elbling Elbante bianco 1 - -
Blauburger - rosso 0 - -
Cabertin - rosso 0 - -
dominatrice - rosso 0 - -
Hegel - bianco 0 - -
Vite dell'araldo - rosso 0 - -
Hölder - bianco 0 - -
Gioiello - bianco 0 - 1
nucleo centrale - bianco 0 - -
Morio-Muschio Morio bianco 0 - 0
Moscato Trollinger Moscato di Amburgo rosso 0 - -
Ortega - bianco 0 - -
Phoenix - bianco 0 - -
Saphira - bianco 0 - -
Vite campione - bianco 0 - -
altre varietà bianche - bianco 13 0,1 19
altre varietà rosse - rosso 13 0,1 59
VARIETÀ BIANCHE 9.416 59,5 8.856
VARIETÀ ROSSE 6.412 40,5 6.980
TOTALE 15.828 100 15.836


Produttori

Più di tre quarti della superficie viticola sono lavorati da circa 100 cooperative di viticoltori. Queste utilizzano l'enorme cantina centrale Badischer Winzerkeller, fondata nel 1952. Tra i produttori più noti vi sono Aufricht Robert & Manfred, Augit, Axel Bauer, Badischer Winzerkeller, Bercher, Bercher-Schmidt, BiAn, Bickensohler, Blankenhorn, Brenneisen Dirk, Burg Ravensburg, Burkheimer Winzer am Kaiserstuhl, Dörflinger, Clauer Jörg, Dr. Heger, Duijn, Dr. Heger, Duijn, Dr. Heger, Dr. Heger, Dr. Heger. Heger, Duijn, Durbacher Winzergenossenschaft, Enderle & Moll, Fendt Weinfamilie, Fischer Otto, Freiherr von Gleichenstein, Freiherr von und zu Franckenstein, Frey Martin, Frick Bernhard, Gebrüder Müller, Gräflich Wolff Metternich'sches Weingut, GravinO, Greiner Maximilian, Heitlinger, Helde Norbert, Hofgut Consequence, Holger Koch, Holub Horst, Huber Bernhard, Hummel Bernd, Hunn Kilian, Jägle Bernhard, Johner Karl-Heinz, Kalkbödele, Karle Gerhard, Keller Franz, Kiefer Friedrich, Klumpp Ulrich, Knab, Köbelin Arndt, Kopp Johannes, Krebs Maximilian, Laible Andreas, Lämmlin-Schindler, Landmann Jürgen, Männle Andreas, Männle Heinrich, Marget Klaus-Martin, Margravio di Baden (Salem, Staufenberg), Marković, Müller Adam, Nägelsförst, Nieger Sven, Pfaffenweiler Weinhaus, Pix Reinhold, Plag Werner, Reichsgraf und Marquis zu Hoensbroech, Reinecker Herbert, Rinklin Friedhelm, Salwey, Schätzle Gregor e Thomas, Schätzle Leopold, Schlör Konrad, Schlossgut Ebringen, Schlossgut Istein, Schloss Neuweier, Schloss Ortenberg, Schneider Claus, Schneider Reinhold, Schlumberger Hartmut, Schweigler Dieter, Seeger Thomas, Staatsweingut Freiburg, Staatsweingut Meersburg, Stigler Andreas, St. Remigius, Trautwein Hans-Peter, Wagner Peter, Waßmer Fritz, Wassmer Martin, Weber Werner, Wiesler Michael, WG Achkarren, WG Königschaffhausen, Wöhrle Markus, Zähringer Wilhelm, Zeller Abtsberg Winzer, Ziereisen.

Kaiserstuhl/Oberbergen: © DWI (Istituto Tedesco del Vino)

In questa sezione trovi
attualmente 166,053 Vini e 25,046 produttori, di cui 3,208 produttori classificati.
Sistema di valutazione find+buy Campioni per la degustazione Palinsesto editoriale

Eventi nelle tue vicinanze

PREMIUM PARTNER