wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Weingut Schneiderfritz GbR
Azienda vinicola Vini File 4

Weißwein 2020 Weißburgunder trocken, Palatinato, Germania

Tipologia di vino: Weißwein (Vino bianco)
Quantità: 0.75 l
Grado alcolico: 13%
residuo zuccherino: trocken (secco)
Classificazione: Qualitätswein (Vino di qualità)
Prezzo: 6.90 €
Tipo di chiusura: Tappo a vite
Invecchiamento: Edelstahl
Numero di lotto: #500706700221

Descrizione vino:

Valutazione wein.plus: molto buono (85 WP) Cosa significano le nostre valutazioni
Ultima valutazione: 10 ottobre 2021
Raccomandazioni sul consumo: Bis 2023. Cosa significano le nostre valutazioni
Descrizione: Traduci in Italiano Leicht gedeckte, ein wenig florale Nase mit Apfel- und Zitrusaromen, etwas Hefe und kräuterigen Nuancen. Klare, feinsaftige Frucht, nussige Aromen, ein wenig Fenchel und Süßholz, feine Säure, moderater Gerbstoff, wärmender Alkohol, gewisse Nachhaltigkeit, guter Abgang.
Accanto a Mittelhaardt-Deutsche Weinstraße una delle due aree della regione vinicola tedesca Pfalz; vedi lì.

La regione vinicola si trova nello stato federale della Renania-Palatinato in Germania. Le vigne coprono 23.554 ettari di vigneti, il che ne fa la seconda regione di coltivazione tedesca dopo la Rheinhessen. Fino al 1995 si chiamava Rheinpfalz, il nome attuale (lat. Palatium = palazzo) deriva dai Palatini del Sacro Romano Impero, che risiedevano nella città di Heidelberg dal XIII alla metà del XVIII secolo. Ci sono le prime prove della viticoltura molto prima dei Romani nelle tombe celtiche già nel 550 a.C., che sono state trovate a Laumersheim e Bad Dürkheim. Dopo che i romani si ritirarono dalla zona, la...

La Germania, o meglio la zona che oggi ne fa parte, ha una cultura del vino che ha più di duemila anni. Ma anche prima si beveva vino importato, come dimostra una bottiglia di vino greca di argilla del 400 a.C. circa che è stata trovata in una tomba celtica. I vigneti più antichi erano sulle rive del Reno, del Neckar e della Mosella. Questi fiumi con le loro lunghe valli, così come i loro affluenti, sono ancora oggi le classiche zone vinicole. La viticoltura fu fondata dalla colonizzazione dei Greci in Gallia e poi portata alla perfezione dalla cultura romana. La conquista della Gallia da parte di Giulio Cesare (100-44 a.C.) portò la viticoltura romana...

Sinonimo (anche Weißer Burgunder) per il vitigno Pinot Bianco; vedi qui
In questa sezione trovi
attualmente 149,015 Vini e 23,337 produttori, di cui 2,236 produttori classificati.
Sistema di valutazione Fonti d'acquisto Campioni per la degustazione

Eventi nelle tue vicinanze