wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Weingut der Hochschule Geisenheim

Germania Rheingau

Azienda vinicola
Crea un nuovo bookmark per i vini di Weingut der Hochschule Geisenheim. I vini attualmente degustati appariranno quindi sulla tua home page delle recensioni vini.
L'"Istituto di ricerca Geisenheim" nella città di Geisenheim nella regione del Rheingau nello stato di Hesse fu fondato nel 1872 dal banchiere tedesco Freiherr Eduard von Lade (1817-1904) come "Königl...

L'"Istituto di ricerca Geisenheim" nella città di Geisenheim nella regione del Rheingau nello stato di Hesse fu fondato nel 1872 dal banchiere tedesco Freiherr Eduard von Lade (1817-1904) come "Königlich Preußische Lehranstalt für Obst- und Weinbau". Il figlio di un mercante di vino aveva acquisito una fortuna considerevole con le esportazioni, le banche e gli affari di armi e si ritirò a Geisenheim nel 1861. Vi fece costruire una lussuosa tenuta di campagna in stile classicista chiamata "Monrepos" (francese per "la mia casa di riposo"), completa di un ampio parco vicino alle rive del Reno, e da allora in poi si dedicò a interessi privati, i più importanti dei quali comprendevano la frutticoltura e la coltivazione di nuove varietà di frutta. Più volte inviò scatole di mele e pere al re prussiano Guglielmo I (1797-1888) e al cancelliere imperiale Otto von Bismarck (1815-1898) insieme alla richiesta di poter fondare una "Pomologische Hochschule" (Pomologia = scienza greca della frutticoltura) a Geisenheim, cosa che finalmente gli fu concessa per decreto.

Denkmal des Gründers Eduard von Lade / Villa Monrepos mit Parkanlage

Con i soldi dei risarcimenti della guerra franco-prussiana del 1870/71, fu acquistato un sito vicino alle rive del Reno e furono eretti degli edifici. All'inizio, i compiti dell'istituto erano principalmente nel campo della viticoltura e della pomologia (insegnamento della frutticoltura), così come l'organizzazione di studi in orticoltura e viticoltura. I primi quattro direttori furono Oswin Hüttig (1827-1889) dal 1872 al 1874, Christian Arndts (1831-1888) dal 1874 al 1879, Rudolf Goethe (1843-1911) dal 1879 al 1903 e Julius Wortmann (1856-1925) dal 1903 al 1921. Quest'ultimo fondò la prima stazione di allevamento puro di lievito nel 1894 e si occupò intensamente di patologia vegetale (malattie), fisiologia vegetale, fisiologia della fermentazione e gestione della cantina. Tradizionalmente, si presta grande attenzione all'allevamento di nuovi vitigni.

Il Dr. Hermann Müller-Thurgau (1850-1927) lavorò all'istituto dal 1867 al 1890 e gettò le basi per il vitigno che porta il suo nome. Il Dr. Heinrich Birk (1898-1973) era il direttore dell'istituto e lavorava su un Riesling a maturazione precoce. Il Dr. Helmut Becker (1927-1989) è stato il direttore della stazione di allevamento della vite dal 1964 al 1989 e ha promosso in particolare l'allevamento di nuovi vitigni. Gli obiettivi del breeding erano la sicurezza della resa, la resistenza ai funghi (botrite, oidio e peronospora), una buona maturità del legno e un'alta qualità del vino. Questi erano, tra gli altri, le nuove varietà Allegro, Arnsburger, Bolero, Ehrenbreitsteiner, Ehrenfelser, Dunkelfelder, Gutenborner, Hibernal, Müller-Thurgau, Osteiner, Primera, Prinzipal, Reichensteiner, Rotberger, Saphira e Schönburger. Una caratteristica speciale è che Geisenheim usa uve ereditarie della specie asiatica Vitis amurensis (vedi sotto Rondo).

Geisenheim - Forschungsanstalt Hauptgebäude - links vorne Denkmal des Gründers

Oggi, la stazione di ricerca di Geisenheim svolge ricerche applicative e di base nel campo della viticoltura, dell'orticoltura, dell'enologia e della ricerca sulle bevande. Nell'ambito degli stretti legami con l'Università di Scienze Applicate del Reno-Meno, il personale dell'Istituto di Ricerca di Geisenheim segue anche circa 1.000 studenti di viticoltura ed enologia, tecnologia delle bevande, orticoltura e architettura del paesaggio in lezioni e tutorial in cinque istituti con un totale di 14 aree tematiche. Questa è l'unica formazione accademica in questo campo in tutta l'area di lingua tedesca. C'è anche una collaborazione con il noto istituto di formazione inglese WSET (Wine & Spirit Education Trust). L'obiettivo è quello di implementare e offrire una ricerca innovativa per la pratica al fine di rafforzare la sua competitività. Vedi anche BDO e Wine-Event Geisenheim.

Una cantina commerciale è anche gestita dall'Istituto di Ricerca Geisenheim. I vigneti coprono 20 ettari di vigne nei siti di vigneti singoli del Rheingau di Fuchsberg, Kitzberg, Kläuserweg, Mäuerchen e Rothenberg (Geisenheim), così come Kirchenpfad e Magdalenenkreuz (Rüdesheim). Sono piantati con più dell'80% delle varietà di vino bianco Riesling, Müller-Thurgau, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Chardonnay, Gewürztraminer e Sauvignon Blanc, così come con le varietà di vino rosso Pinot Nero, Frühburgunder, St. Laurent, Merlot, Zweigelt, Regent, Gamaret e Garanoir. I vini sono commercializzati nelle linee Schoppenweine, Monrepos e Riesling. Si producono anche vini ghiacciati, spumanti fermentati in bottiglia, vari 'Edelbrände (lievito, vinaccia, vino, frutta), liquori (noce) e succhi di frutta. La cantina è membro della VDP

Monumento: Da CCAA2007, CC BY-SA 3.0, Link
Villa Monrepos: dell'utentetedesco diWikipedia CCAA2007, CC BY-SA 3.0, Link
Istituto di ricerca: di CCAA2007, CC BY-SA 3.0, Link

Weingut der Hochschule Geisenheim Regioni: Germania Rheingau
In questa sezione trovi
attualmente 157,948 Vini e 24,569 produttori, di cui 2,634 produttori classificati.
Sistema di valutazione Find+Buy Campioni per la degustazione Palinsesto editoriale

Eventi nelle tue vicinanze