wein.plus
ATTENZIONE
Stai usando un browser vecchio e alcune aree non funzionano come previsto. Per favore, aggiorna il tuo browser.

Login Iscriviti come membro

Ômina Romana
Azienda vinicola Vini

Weißwein 2020 Lazio IGT Chardonnay, Lazio, Italia

Tipologia di vino: Weißwein (Vino bianco)
Quantità: 0.75 l
Grado alcolico: 13.5%
Prezzo: 25.00 €
Tipo di chiusura: Tappo a vite
Invecchiamento: Edelstahl
Numero di lotto: #L081A21

Descrizione vino:

Valutazione wein.plus: molto buono (88 WP) Cosa significano le nostre valutazioni
Ultima valutazione: 21 ottobre 2021
Raccomandazioni sul consumo: 2022-2026+. Cosa significano le nostre valutazioni
Descrizione: Traduci in Italiano Herber, zart rauchiger und getrocknet-pflanzlicher, leicht an Muschelschalen erinnernder Duft mit Zitrusaromen und ganz leicht gebrannten Tönen. Reife, deutlich vanillwürzige, saftige Frucht, etwas Exotik, feine Säure, karamellige und kandiert-nussige Töne am Gaumen, etwas Griff von mürbem Gerbstoff, gewisser Schmelz, wieder auch exotische, an Mango und Honigmelone erinnernde Frucht mit vanillwürzigen, aber auch leicht salzig-mineralischen Abgang.

Zona IGT (vini di campagna) per vini bianchi, rossi e rosati nella regione italiana del Lazio. Comprende 2.700 ettari di vigneti in tutta la regione Lazio. Possono essere utilizzate le varietà di uva ammesse nella regione. I vini varietali devono contenere almeno l'85% della varietà in questione, fino al 15% possono essere altre varietà. I vini a doppio o triplo vitigno devono essere miscelati da due o tre vitigni in qualsiasi miscela; non ne sono ammessi altri. Per i vini, una gradazione minima è prescritta in modo diverso per ogni tipo di vino, ma nessun periodo di maturazione.

La regione (Ital. Lazio) con la capitale Roma si trova nel centro dell'Italia al "ginocchio" dello stivale. Si estende per 320 chilometri a ovest lungo la costa del Mar Tirreno. Tutte le altre sei regioni centrali confinano con il Lazio. Partendo dal nord, si tratta di Toscana, Umbria, Marche (solo un breve tratto), Abruzzo, Molise e Campania. Anche nell'antichità, qui c'era un'estesa viticoltura e una distinta cultura del vino. La zona forniva cibo e bevande per la capitale dell'Impero Romano. I vini bianchi corposi, ambrati e speziati venivano da qui nei tempi...

L'Italia è uno dei più antichi paesi produttori di vino, con origini che risalgono almeno al 1.000 a.C. A quel tempo, gli Etruschi apparvero nell'Italia centrale e colonizzarono le aree delle quattro regioni attuali di Abruzzo, Lazio, Toscana e Umbria. L'origine della cultura vinicola italiana risiede principalmente nella colonizzazione greca, che ha portato la cultura viticola greca nella penisola a partire dal X secolo a.C. nell'isola di Sicilia, così come in Campania e in Calabria. I greci portarono con sé molti dei loro vitigni e...

Il vitigno bianco è originario della Francia. Ci sono circa 120 sinonimi, che indicano la grande età e la distribuzione mondiale della vite. I più importanti, raggruppati in ordine alfabetico per paese, sono Clevner, Clävner (Alsazia); Arboisier, Arnaison Blanc, Arnoison, Aubain, Aubaine, Auvergnat Blanc, Auvernat Blanc, Auxerrois, Auxois, Beaunois, Blanc de Champagne, Chardonnet, Chaudenay, Chaudenet, Chaudent, Epinette, Epinette Blanc, Epinette de Champagne, Gamay Blanc, Gentil Blanc, Luisant, Melon à Queue Rouge, Melon Blanc, Melon d'Arbois, Melon d'Arlay, Morillon, Morillon Blanc, Noirien Blanc, Pineau Blanc, Pineau Blanc Chardonnay, Pinot Blanc...

In questa sezione trovi
attualmente 149,823 Vini e 23,352 produttori, di cui 2,184 produttori classificati.
Sistema di valutazione Fonti d'acquisto Campioni per la degustazione

Eventi nelle tue vicinanze